Terminazione meccanica - prove 2022

Lo scorso autunno sono state effettuate le semine delle parcelle di orzo e veccia del campo sperimentale di Landriano e, su tali parcelle, si stanno svolgendo in questo periodo le prove di terminazione meccanica.

Su orzo vengono testati due momenti diversi di terminazione (seconda metà di marzo e inizio spigatura) mentre sulla veccia solamente uno (indicativamente prima metà di aprile). Le prove saranno eseguite con gli attrezzi leggermente modificati sulla base di alcune evidenze emerse nelle prove dello scorso anno. Le migliorie apportate agli organi lavoranti del prototipo hanno riguardato la maggiore angolazione delle dischiere, così da ottenere un effetto più aggressivo, e l’inserimento di alette laterali alle ancore per migliorare l’azione di taglio delle radici. Accanto alle prove parcellari verranno inoltre svolte delle prove di pieno campo con le due migliori combinazioni di attrezzi. Queste prove si svolgeranno sia presso l’azienda di Landriano su orzo, sia, alla fine dell’estate, su una cover crop estiva presso l’azienda Tolfo a Guanzate (CO). In queste prove di pieno campo verranno misurati i principali parametri operativi relativi all’impiego del prototipo, quali la forza di trazione richiesta e il corrispondente rendimento globale al trattore, parametro questo che influenza in modo determinante l’assorbimento di potenza e consumo di gasolio nell’operazione.

La prima settimana di aprile sono stati effettuati i rilievi tramite i sensori che servono per effettuare il monitoraggio dell’efficacia dei diversi metodi di terminazione meccanica. L’allestimento della trattrice si sviluppa nella parte frontale con il posizionamento dei sensori sul braccio semovente, viene predisposta una camera multispettrale, per il rilievo di indici vegetativi correlati con il vigore della cover crop ed una fotocamera per il rilievo del profilo dell'area lavorata e della zollosità del terreno; entrambi i sensori vengono alimentati tramite inverter, collegato direttamente alla batteria del trattore. All’interno della trattrice viene posizionato un computer che permette la registrazione dei dati misurati mediante un software, archiviandoli per ogni parcella.

Nelle fotografie sotto, alcuni momenti dei rilievi con sensori effettuati il 6 aprile 2022 a Landriano.

Leggi anche